Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Gli intensi e surreali schizzi di un'artista che inizia a disegnare per mitigare i suoi attacchi d'ansia
Illustratrice, architetta e artista, Saba Islam lavora come direttore creativo per una compagnia di Dhaka, in Bangladesh. Saba disegna fin da quando era bimba, e lo studio dell'architettura le ha aperto nuovi orizzonti artistici, introducendola agli strumenti per le arti digitali e permettendole di esplorare i linguaggi dell'arte.
Gli intensi e surreali schizzi di un'artista che inizia a disegnare per mitigare i suoi attacchi d'ansia
Illustratrice, architetta e artista, Saba Islam lavora come direttore creativo per una compagnia di Dhaka, in Bangladesh. Saba disegna fin da quando era bimba, e lo studio dell'architettura le ha aperto nuovi orizzonti artistici, introducendola agli strumenti per le arti digitali e permettendole di esplorare i linguaggi dell'arte.

Illustratrice, architetta e artista, Saba Islam lavora come direttore creativo per una compagnia di Dhaka, in Bangladesh. Saba disegna fin da quando era bimba, e lo studio dell'architettura le ha aperto nuovi orizzonti artistici, introducendola agli strumenti per le arti digitali e permettendole di esplorare i linguaggi dell'arte.

Saba ha scoperto che il disegno può essere un ottimo modo per affrontare in modo creativo i suoi attacchi d'ansia. L'artista ha iniziato a disegnare ogni volta che sentiva l'ansia crescere. Disegnando ciò che temeva, e ciò che poteva darle sollievo, ha iniziato a produrre una serie di disegni ad inchiostro. 

I suoi "scarabocchi" (doodles) sono diventate un potente mezzo espressivo. Non doversi preoccupare se la sua arte potesse avere un senso si è rivelato liberatorio.  I disegni sono diventati una traduzione libera del subconscio di Saba.

Se le sue opere vi piacciono, potete seguire Saba Islam su Instagram o visitare il suo sito web.

Leggi anche: Cosa vuol dire vivere con gli attacchi d'ansia: la ragazza che ha deciso di raccontarsi in un profondo post

Copiato!