Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Un sorprendente mosaico colorato di 1600 anni fa è stato scoperto in Israele
Gli archeologi di Israele hanno scoperto un colorato mosaico di 1600 anni fa, che probabilmente faceva parte di un'antica dimora signorile. Su un sito nei pressi di Yavne, a poche decine di kilometri a sud di Israele, un team della Israel Antiquities Authority (IAA) ha fatto una scoperta del tutto inedita per la zona, che ospita una vecchia area industriale.
Un sorprendente mosaico colorato di 1600 anni fa è stato scoperto in Israele
Gli archeologi di Israele hanno scoperto un colorato mosaico di 1600 anni fa, che probabilmente faceva parte di un'antica dimora signorile. Su un sito nei pressi di Yavne, a poche decine di kilometri a sud di Israele, un team della Israel Antiquities Authority (IAA) ha fatto una scoperta del tutto inedita per la zona, che ospita una vecchia area industriale.

Gli archeologi di Israele hanno scoperto un colorato mosaico di 1600 anni fa, che probabilmente faceva parte di un'antica dimora signorile. Su un sito nei pressi di Yavne, a poche decine di kilometri a sud di Israele, un team della Israel Antiquities Authority (IAA) ha fatto una scoperta del tutto inedita per la zona, che ospita una vecchia area industriale.

Secondo quanto dichiarato dalla IAA, gli scavi sono stati diretti dal Dr. Eli Haddad, dall'archeologo Liat Nadav-Ziv e dal Dr. Jon Seligman. Gli scavi avevano l'obiettivo di identificare e preservare antiche rovine in preparazione della costruzione di un progetto residenziale nella periferia di Yavne, in antichità conosciuta come Jabneh

Un tempo Yavne era abitata dai Filistei, prima di passare sotto il controllo ebraico nell'VIII secolo a.C. Dopo che i romani distrussero il Tempio di Gerusalemme, nel 70 d.C., l'accademia di Jabneh divenne uno dei più importanti centri di cultura ebraica del mondo. Molti degli edifici scoperti finora sul luogo erano stati realizzati a scopo manifatturiero. La squadra di ricerca, trovandosi davanti a quello che sembrava l'ennesimo mosaico bianco, ha pensato di aver scoperto un'altra stanza dedicata alla produzione. "All'inizio non ci eravamo resi conti che il pavimento fosse multicolore" hanno detto i ricercatori.

A un certo punto, tuttavia, hanno notato delle zone scure lungo i bordi del mosaico. Dissolvendo la patina bianca con un acido particolare, è emerso un motivo geometrico composto da tesserae colorate (una tessera è un singolo frammento di un mosaico). Le decorazioni indicano che il mosaico costituiva probabilmente la pavimentazione di una villa situata nei pressi dell'antico centro produttivo. Il pavimento risale all'anno 400, ai tempi dell'Impero Bizantino, o Impero Romano d'Oriente. 

Dopo aver documentato l'opera in situ, gli specialisti hanno rimosso il mosaico per preservarlo, e l'obiettivo è quello di metterlo in mostra in città, in modo che "i valori incorporati nel suo patrimonio vengano preservati e resi accessibili al pubblico generale."

Mosaico di 1600 anni fa scoperto in IsraeleMosaico di 1600 anni fa scoperto in IsraeleMosaico di 1600 anni fa scoperto in IsraeleMosaico di 1600 anni fa scoperto in Israele
Copiato!