Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.

Spesso gli artisti medievali rappresentavano gli animali senza averli mai visti, e i risultati erano esilaranti

Pubblicato il giorno 14/10/2020 alle ore 12:51
L'arte medievale è una fonte inesauribile di stranezze. Abbiamo già visto i conigli assassini raffigurati in alcune miniature.
Ma c'è molto altro. L'appassionato d'arte Daniel Holland ha avviato un thread su Twitter che mostra alcune particolarissime raffigurazioni di animali che non sembrano affatto realistici. Il motivo è che il pittore non li aveva mai visti. Un'ottima premessa per chi è in cerca di qualcosa di spiritoso.
Daniel è stato ispirato nella creazione del thread dopo aver visto uno show in tv che parlava delle inaccuratezze nell'arte medievale.

In molti casi gli artisti dipingevano animali di cui ricevevano soltanto una descrizione da un'altra persona. Ma non è detto che sia l'unica ragione per questi pessimi ritratti. Secondo gli esperti, gli scribi e gli artisti medievali amavano creare ricche e profonde reti di significato nelle loro opere, a volte con messaggi nascosti che il fruitore poteva provare a decifrare.
"Abbiamo idee stereotipate su come erano i religiosi medievali. Ma le ricerche mostrano ogni volta quanto fossero creativi, giocosi e resilienti" ha detto a BoredPanda la Dr. Catherine Harding della University of Victoria.



Rinoceronte, Caspar Schmalkalden (XVII secolo)
Rinoceronte, Caspar Schmalkalden (XVII secolo)
L'Ostrica
L'Ostrica
Daniel Holland @DannyDutch // Twitter
Coccodrillo. Artista sconosciuto (1250-1260)
Coccodrillo. Artista sconosciuto (1250-1260)
Daniel Holland @DannyDutch
Ippopotamo. Jacob van Maerlant (circa 1350)
Ippopotamo. Jacob van Maerlant (circa 1350)
Daniel Holland @DannyDutch
Lumaca. Jacob van Maerlant (circa 1350)
Lumaca. Jacob van Maerlant (circa 1350)
Daniel Holland @DannyDutch
Leoni e Orsi, Artista sconosciuto. Inizio del XIII secolo
Leoni e Orsi, Artista sconosciuto. Inizio del XIII secolo
Daniel Holland @DannyDutch
Castoro (con una coda di pesce). Dal Livre des Simples Médecines
Castoro (con una coda di pesce). Dal Livre des Simples Médecines
Daniel Holland @DannyDutch
Un elefante (senza orecchie) con un castello sulla schiena. Di Guillaume le Clerc dal Bestiario di William the Clerk
Un elefante (senza orecchie) con un castello sulla schiena. Di Guillaume le Clerc dal Bestiario di William the Clerk
Daniel Holland @DannyDutch
Un gufo (con volto umano)
Un gufo (con volto umano)
Daniel Holland @DannyDutch
Un leopardo chiaramente infastidito dal modo in cui è rappresentato. Dal Bestiario Aberdeen
Un leopardo chiaramente infastidito dal modo in cui è rappresentato. Dal Bestiario Aberdeen
Daniel Holland @DannyDutch
Un coccodrillo con testa da puma. Dal Bestiario Rochester
Un coccodrillo con testa da puma. Dal Bestiario Rochester
Daniel Holland @DannyDutch

Leggi anche...

L'evoluzione de "La grande onda di Kanagawa", durata 30 anni e culminata con il celebre capolavoro
Ecco come l'Impressionismo cambiò per sempre la storia dell'arte
Il Colosso dell'Appennino, l'incredibile scultura del gigante del Parco di Villa Demidoff
La difficile realtà dietro una fiaba: la vera storia di Winnie the Pooh e Christopher Robin
Questa artista riempie i suoi quaderni con dipinti di paesaggi ispirati ai Film dello Studio Ghibli
L'affascinante arte e la storia della pittura cinese su seta
L'evoluzione de "La grande onda di Kanagawa", durata 30 anni e culminata con il celebre capolavoro Ecco come l'Impressionismo cambiò per sempre la storia dell'arte Il Colosso dell'Appennino, l'incredibile scultura del gigante del Parco di Villa Demidoff
La difficile realtà dietro una fiaba: la vera storia di Winnie the Pooh e Christopher Robin Questa artista riempie i suoi quaderni con dipinti di paesaggi ispirati ai Film dello Studio Ghibli L'affascinante arte e la storia della pittura cinese su seta