Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Le affascinanti onde lucenti nei dipinti di questo pittore del XIX secolo
Se non siete esperti del settore, forse non avete mai sentito parlare del pittore armeno-russo Ivan Konstantinovich Aivazovsky. Vissuto alla fine del 19esimo secolo, questo prolifico artista ha creato diversi dipinti che sembrano catturare alla perfezione l'essenza bella, vibrante dei mari in tumulto.
Se non siete esperti del settore, forse non avete mai sentito parlare del pittore armeno-russo Ivan Konstantinovich Aivazovsky. Vissuto alla fine del 19esimo secolo, questo prolifico artista ha creato diversi dipinti che sembrano catturare alla perfezione l'essenza bella, vibrante dei mari in tumulto.
All'artista, specializzato in paesaggi marini, è stata riconosciuta la grande abilità di ricreare l'espressività dell'oceano. Oltre la metà dei suoi 6000 dipinti sono dedicati a questo soggetto.
Ivan Aivazovsky non soltanto riesce a riprodurre l'essenza dinamica delle onde, ma anche la traslucenza e i colori. L'artista ritrae l'effetto dei raggi del sole che filtrano dalle nuvole e abbracciano le onde.
La capacità di stabilire una profonda connessione emotiva con i paesaggi marini traspare con chiarezza dai dipinti, e queste emozioni giungono fino a noi, anche a secoli di distanza.


Ivan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky ondeIvan Aivazovsky onde

(immagini di Pubblico Dominio via Wikimedia)
Copiato!