Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
La bellezza sublime del Mar Baltico catturata in 10 anni di fotografie dall'artista Michał Olech
Il mare può avere tanti umori diversi. Il fotografo Michał Olech aveva proprio questo obiettivo: ritrarre la sua calma e la sua rabbia.
La bellezza sublime del Mar Baltico catturata in 10 anni di fotografie dall'artista Michał Olech
Il mare può avere tanti umori diversi. Il fotografo Michał Olech aveva proprio questo obiettivo: ritrarre la sua calma e la sua rabbia.

Il mare può avere tanti umori diversi. Il fotografo Michał Olech aveva proprio questo obiettivo: ritrarre la sua calma e la sua rabbia. Abitando nei pressi del Mar Baltico, Olech ha ritratto questa distesa acquatica per anni. Da molti considerato come poco interessante, il Mar Baltico offre in realtà dei panorami spettacolari

Alzandosi prima dell'alba, andando ad osservare le acque in ogni momento dell'anno, e sotto ogni possibile condizione atmosferica, Olech ha potuto conoscere le tante facce di questo mare: calmo e quieto, ma anche rabbioso e dinamico, romantico e rumoroso. Freddo come il ghiaccio e caldo come il fuoco.

"Il mare ha molte facce. Può essere pigro e tranquillo, soprattutto al mattino presto. Può essere arrabbiato e chimerico quando si rompe in spiaggia tra le onde. A volte si schianta contro il molo in onde e si rompe in miliardi di gocce, a volte sembra triste e nostalgico, altre volte sembra gioioso, pieno di gabbiani che urlano."

Le foto di Olech richiamano l'estetica del sublime. Seguendo il precursore del romanticismo Edmund Burke, la natura, nei suoi aspetti più terrificanti, come mari burrascosi, cime innevate o eruzioni vulcaniche, diventa la fonte del Sublime perché "produce la più forte emozione che l'animo sia capace di sentire", e induce la consapevolezza della distanza insuperabile che separa il soggetto dall'oggetto.

Un ottimo esempio si trova nella foto preferita di Michał, scattata in notturna in riva al mare durante una tempesta di fulmini sul molo di Orłowo. Il fotografo è rimasto per più di un'ora sotto un ombrello sotto la pioggia battente, in attesa di un fulmine. Alla fine è arrivato, ed è stato premiato con uno scatto incredibile che ha avuto un enorme successo sul web.

Se le foto di Michał vi piacciono, potete seguire il fotografo su Facebook o visitare il suo sito web.

Copiato!