Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
L'incredibile pugnale di cristallo di 5000 anni fa trovato dai ricercatori spagnoli
Tra i tanti strumenti preistorici che gli archeologi hanno rivenuto, la maggior parte di essi sono fatti in pietra. In Spagna, però, l'anno scorso è stata fatta un'incredibile scoperta: una serie di armi fatte di cristallo di rocca.
L'incredibile pugnale di cristallo di 5000 anni fa trovato dai ricercatori spagnoli
Tra i tanti strumenti preistorici che gli archeologi hanno rivenuto, la maggior parte di essi sono fatti in pietra. In Spagna, però, l'anno scorso è stata fatta un'incredibile scoperta: una serie di armi fatte di cristallo di rocca.

Tra i tanti strumenti preistorici che gli archeologi hanno rivenuto, la maggior parte di essi sono fatti in pietra. In Spagna, però, l'anno scorso è stata fatta un'incredibile scoperta: una serie di armi fatte di cristallo di rocca. Risalenti almeno al 3000 a.C., tra questi manufatti c'è un pugnale di cristallo la cui realizzazione deve sicuramente aver richiesto abilità molto fini.

La scoperta è stata scoperta nel Tholos de Montelirio, una megalitica tomba localizzata nella Spagna sud-occidentale. L'enorme sito è realizzato con grandi lastre di ardesia, ed è ampio più di 40 metri. Scoperto tra il 2007 e il 2010, soltanto più tardi ha rivelato i suoi tesori più preziosi. I ricercatori dell'Università di Granada, dell'Università di Seville e del Consiglio superiore delle ricerche scientifiche spagnolo hanno pubblicato uno studio dove descrivono gli oggetti di cristallo.

Pugnale di cristallo trovato in Spagna e risalente a 5000 anni fa

Oltre al pugnale sono state rinvenuti 25 reperti, tra punte di freccia e lame di altro tipo. Secondo lo studio, questi cristalli di rocca erano abbastanza comuni in diversi luoghi della penisola iberica preistorica. All'interno del Tholos di Montelirio sono stati rinvenuti i resti di almeno 25 individui, tra cui un maschio e diverse femmine, tutti morti per aver ingerito veleno. I resti delle donne erano seduti in modo circolare in una camera accanto alle ossa di un individuo che sembra essere stato il capo.

Punte di freccia e altri reperti di cristallo trovati nel Tholos de Montelirio

Le tombe contenevano anche altri manufatti, tra cui “sudari o vestiti composti da decine di migliaia di perline perforate e decorati con perline d'ambra”, ma anche oggetti d'avorio e frammenti di lame d'oro. Le punte di freccia di cristallo sono state trovate tutte insieme, e questo dato porta i ricercatori a ritenere che potrebbero essere state un'offerta rituale.

Il pugnale, invece, è stato rivenuto in una camera a lui dedicata, "in associazione con un'elsa e un fodero in avorio". Misura 21,6 centimetri, e la sua forma è simile a quella di un tipico pugnale. Nei dintorni non sono state trovate miniere di questo cristallo, e le materie prime usate per creare il pugnale provenivano forse da lontano. Questo porta a pensare che questi manufatti erano dedicati ad una élite. Nessuna delle armi sembra però ascrivibile a un singolo individuo: piuttosto, sembrano essere usate per un uso collettivo.

“Il cristallo di rocca doveva avere un significato simbolico in quanto materia prima investita di significati e connotazioni particolari” commentano gli autori. “La letteratura fornisce esempi di società in cui il cristallo di rocca e il quarzo come materie prime simboleggiano vitalità, poteri magici e una connessione con gli antenati.”

Sebbene non possiamo essere certi del loro esatto scopo, la scoperta e lo studio di queste armi continuano a fornire un'affascinante visione delle culture preistoriche che vagavano per la Terra oltre 5.000 anni fa.

Copiato!