Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.
Diventiamo grandi insieme a voi. Seguici su Facebook
info_icon
Siamo appassionati di belle notizie, ne abbiamo ancora un sacco da postare.
fbox_icon fbox_icon fbox_icon fbox_icon

Questo archivio online mette a disposizione di tutti oltre 200.000 stampe giapponesi

Pubblicato il giorno 05/05/2020 alle ore 20:49
La tecnica Ukiyo-e (letteramente: "mondo fluttuante") è un'antica tradizione giapponese: si tratta di una stampa artistica su carta e blocchi di legno. Quest'arte risale al periodo Edo, tra il XVII e il XX secolo.
Per nostra fortuna, le numerosissime stampe giapponesi sono state oggetto di vari processi di digitalizzazione da parte di diversi enti che hanno rilasciato le opere nel pubblico dominio.
Sul sito Ukiyo-e.org sono disponibili ben 223mila opere, comprese quelle di grandi maestri giapponesi. Lanciato nel 2012, il progetto raccoglie materiale da musei, università, biblioteche e case d'aste.




Le stampe ukiyo-e raffigurano diverse scene della vita quotidiana del periodo Edo. Avendo la possibilità di essere prodotte in massa, erano economiche e pensate principalmente per gli abitanti della città. La loro ascesa fu favorita proprio dall'urbanizzazione che interessò il Giappone a partire dal tardo XVI secolo. Inizialmente gli artisti preferivano raffigurare la vita in città, e ritraevano cortigiane, lottatori di sumo e teatranti. Più avanti, però, entrarono in voga anche i paesaggi.
Le scene teatrali erano particolarmente apprezzate, e troviamo alcune stampe che mostrano attori del teatro Kabuki, un tipo di rappresentazione teatrale nata nel XVII secolo, che comprendeva anche la danza. Gli attori avevano spesso costumi elaborati e trucco pesante, e gli spettacoli erano divertenti, con trame tratte da leggende e storie popolari.



Tra le opere ukiyo-e più celebri troviamo La grande onda di Kanagawa, di Katsushika Hokusai.

Leggi anche...

Questo artista ha usato 200mila tappi di bottiglia riciclati per creare il primo eco-murale del Venezuela
La bellezza del Clementinum, la meravigliosa biblioteca barocca di Praga
Questo galeone del XVII secolo è stato recuperato dal glaciale Mar Baltico in condizioni quasi perfette
I monumenti del passato riportati all'antica gloria grazie a queste GIF
Questo fotografo si apposta nei musei in attesa di ritrarre i visitatori che si accoppiano alla perfezione con le opere d'arte
Il fascino del simbolismo, che "oggettivizzava il soggettivo" con metafore e rappresentazioni oniriche
Questo artista ha usato 200mila tappi di bottiglia riciclati per creare il primo eco-murale del Venezuela La bellezza del Clementinum, la meravigliosa biblioteca barocca di Praga Questo galeone del XVII secolo è stato recuperato dal glaciale Mar Baltico in condizioni quasi perfette
I monumenti del passato riportati all'antica gloria grazie a queste GIF Questo fotografo si apposta nei musei in attesa di ritrarre i visitatori che si accoppiano alla perfezione con le opere d'arte Il fascino del simbolismo, che "oggettivizzava il soggettivo" con metafore e rappresentazioni oniriche