Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Quando questa basilica neogotica sarà completata, secondo una leggenda, il mondo finirà
La Basílica del Voto Nacional è una chiesa cattolica situata nel centro storico di Quito, Ecuador. Si tratta della chiesa neogotica più grande del Sudamerica.
Quando questa basilica neogotica sarà completata, secondo una leggenda, il mondo finirà
La Basílica del Voto Nacional è una chiesa cattolica situata nel centro storico di Quito, Ecuador. Si tratta della chiesa neogotica più grande del Sudamerica.

La Basílica del Voto Nacional è una chiesa cattolica situata nel centro storico di Quito, Ecuador. Si tratta della chiesa neogotica più grande del Sudamerica.

La basilica nacque da un'idea avanzata nel 1883 da Padre Julio Matovelle, che propose di realizzare un'enorme basilica nel cuore di Quito. Il presidente di allora, Luis Cordero, si dichiarò d'accordo e il Congresso finanziò il progetto con 12.000 pesos, 1.000 al mese.

Il processo di costruzione fu lento fin da subito. L'approvazione del Papa Leone XIII arrivò nel 1887, e il progetto venne affidato all'architetto francese Emilio Tarlier, che si ispirò alle cattedrali di Notre Dame e di Bourges. La prima pietra fu posata nel 1892. 

Ci vollero più di 30 anni per costruire la basilica. La prima messa avvenne nel 1924. Papa Giovanni Paolo II benedì la chiesa nel 1985, e la Basílica del Voto Nacional fu consacrata e inaugurata nel 1988. Con una lunghezza di 140 metri e una larghezza di 35, l'edificio è particolarmente suggestivo.

All'interno si trova una lunga navata centrale e due navate minori, con una cupola e una magnifica vetrata. Lungo la navata centrale ci sono 24 piccole cappelle, ognuna dedicata ad una provincia dell'Ecuador. Dalla basilica si accede anche a una cripta. L'esterno è adornato da una serie di gargoyles, che rappresentano animali endemici dell'Ecuador, tra cui iguane, tartarughe, armadilli e condor.

La Basílica del Voto Nacional non è mai stata completata, o almeno non ufficialmente. Secondo una leggenda locale, questo è necessario, perché si dice che se la basilica venisse completata, il mondo finirebbe.

Basílica del Voto NacionalLa vetrata della Basílica del Voto NacionalL'esterno della torreLa navata della Basílica del Voto Nacional
Copiato!