Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Ammantata di luci rosse e blu, la Basilica di San Pietro si trasforma in un onirico paesaggio cyberpunk
In uno dei suoi ultimi progetti, intitolato (forse un po' scherzosamente) Red Lights: Vatican ("Luci Rosse: Vaticano"), il fotografo francese Aishy ha trasformato la Basilica di San Pietro in uno spazio nuovo, dalle tinte cyberpunk.
Ammantata di luci rosse e blu, la Basilica di San Pietro si trasforma in un onirico paesaggio cyberpunk
In uno dei suoi ultimi progetti, intitolato (forse un po' scherzosamente) Red Lights: Vatican ("Luci Rosse: Vaticano"), il fotografo francese Aishy ha trasformato la Basilica di San Pietro in uno spazio nuovo, dalle tinte cyberpunk.

In uno dei suoi ultimi progetti, intitolato (forse un po' scherzosamente) Red Lights: Vatican ("Luci Rosse: Vaticano"), il fotografo francese Aishy ha trasformato la Basilica di San Pietro in uno spazio nuovo, dalle tinte cyberpunk. Ammantata di luci rosse e blu, la basilica del Vaticano ci appare da uno prospettiva totalmente nuova, e sembra quasi appartenere ad un universo fantascientifico.

Le tinte rosse e blu, realizzate da Aishy grazie ad Adobe Lightroom, modifica l'iconica architettura rinascimentale e svela un ambiente alternativo, sospeso a metà tra passato e futuro. Le iscrizioni sembrano quasi scritte su un display digitale, gli ornamenti sembrano retroilluminati, e un'aura scintillante di toni saturati ricopre le strutture tipicamente associate a marmo e oro.

Per vedere l'intera serie Red Lights: Vatican potete visitare il profilo Behance del fotografo o seguirlo su Instagram o su Twitter

Copiato!