Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Le spettrali fotografie aeree che ritraggono le case isolate e abbandonate del Nord America
Per la sua serie fotografica Thin Places, l'artista di Portland Brendon Burton ha scelto un soggetto particolare: le case abbandonate ed isolate nel mezzo del nulla, tra campi aridi, paludi e montagne.
Le spettrali fotografie aeree che ritraggono le case isolate e abbandonate del Nord America
Per la sua serie fotografica Thin Places, l'artista di Portland Brendon Burton ha scelto un soggetto particolare: le case abbandonate ed isolate nel mezzo del nulla, tra campi aridi, paludi e montagne.

Per la sua serie fotografica Thin Places, l'artista di Portland Brendon Burton ha scelto un soggetto particolare: le case abbandonate ed isolate nel mezzo del nulla, tra campi aridi, paludi e montagne. Il progetto è iniziato nel 2011, quando Burton ha iniziato a cercare edifici abbandonati in tutto il continente, concentrandosi su quelli che emanano un senso di impermanenza e di inquietudine

"Questa serie vuole soddisfare la mia curiosità circa il passato e le zone isolate del Nord America" dice l'artista. "Unisce archeologia e fantasia". Il nome della serie deriva dalla cultura celtica: thin (sottile) indicava un luogo dove sentirsi più vicini alla dimensione ultraterrena. In un senso più moderno, secondo Burton, è una sorta di confine, un'area che trasmette un senso di transitorietà.

Ogni proprietà viene ritratta grazie ad un drone, e offre una prospettiva distaccata su spazi un tempo pieni di vita. Burton si chiede cosa possa aver spinto le persone a lasciarli, e che cosa mantiene gli edifici al proprio posto. "Quanto, di una vita, viene lasciato insieme a questi posti?"

La sua prossima tappa sarà sui monti Appalachi: potete seguire il fotografo sul suo profilo Behance e Instagram. Se i suoi lavori vi piacciono, potete considerare di acquistare una stampa firmata in edizione limitata.

Copiato!