Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Tra luci, bolle e palloncini: la magia del mondo ritratta nelle fotografie fiabesche di Kristina Makeeva
Kristina Makeeva è una celebre fotografa e designer russa che, grazie alle sue fotografie fiabesche e vagamente oniriche, si è aggiudicata un enorme seguito. Per Makeeva è difficile immaginare la vita senza palloncini, lanterne e bolle di sapone, e questo si evince immediatamente ammirando le sue fotografie.
Tra luci, bolle e palloncini: la magia del mondo ritratta nelle fotografie fiabesche di Kristina Makeeva
Kristina Makeeva è una celebre fotografa e designer russa che, grazie alle sue fotografie fiabesche e vagamente oniriche, si è aggiudicata un enorme seguito. Per Makeeva è difficile immaginare la vita senza palloncini, lanterne e bolle di sapone, e questo si evince immediatamente ammirando le sue fotografie.

Kristina Makeeva è una celebre fotografa e designer russa che, grazie alle sue fotografie fiabesche e vagamente oniriche, si è aggiudicata un enorme seguito. Per Makeeva è difficile immaginare la vita senza palloncini, lanterne e bolle di sapone, e questo si evince immediatamente ammirando le sue fotografie. 

Secondo l'artista, la gioia e la magia di questi elementi semplici riempiono la vita di piacere, ed è per questo che nelle sue opere cerca di usarli spesso. Makeeva condivide questa magia con il mondo, aggiungendo una piccola nota: i palloncini vengono tutti riutilizzati e non sono rilasciati nel cielo, e la lanterne che vedete nelle foto si decompongono in 10 giorni.

All'università, Makeeva ha studiato come graphic designer, e la sua formazione influenza fortemente il suo lavoro. "I designer" scrive l'artista. "vogliono sempre crearsi i propri mondi dal nulla. Lo faccio anche io: ho sempre bisogno di abbellire la realtà".

I tanti viaggi della fotografa l'hanno portata in diversi luoghi del mondo, aprendo nuovi mondi, espandendo la sua consapevolezza e ispirando una nuova tolleranza.

Spesso, le sue foto vengono definite "magiche". Makeeva è cresciuta in una "città grigia e brutta" vicino a Mosca, e ha sempre cercato di crearsi la propria fiaba, tornando con la fantasia a quelle che leggeva durante l'infanzia. Mondi abitati da hobbit e da personaggi come Alice nel Paese delle Meraviglie, ma anche dai protagonisti di fiabe di autori russi come Max Fry. Con l'età, la concezione che si hanno delle fiabe cambia, e man mano che si visitano posti nuovi viene aggiunto anche il "sapore tipico" di quei paesi.

Per esempio, in uno dei progetti è stato inserito un tessuto svolazzante che richiama un gusto asiatico. In molte fiabe cinesi e giapponesi, ci sono ragazze che fanno svolazzare dei tessuti nel vento. Makeeva ricorda anche alcuni esempi negli anime giapponesi della nostra infanzia, come Sailor Moon.

Nei tanti anni di lavoro, Makeeva ha accumulato una grande quantità di oggetti, come fiori, tessuti, neve, nuvole, bolle di sapone. Un po' come un repertorio personale, ma non solo: è diventato un vero e proprio universo. Così, ciò che manca sul luogo dello scatto può essere aggiunto successivamente, per aggiungere un tocco di magia.

Se i lavori di Kristina Makeeva vi piacciono, potete seguirla su Instagram o su Facebook.

Kristina Makeeva: Instagram - Facebook - ipai.ru - Livejournal

Copiato!