Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.

Il murales al contrario che va ammirato nel suo riflesso in acqua

Pubblicato il giorno 24/01/2019 alle ore 20:46
A prima vista il murales che Ray Bartkus ha dipinto su un edificio sul fiume Šešupė, in Lituania, può sembrare incomprensibile.
Perché mai dipingere qualcosa sottosopra?
Quando la luce è giusta, la risposta appare subito, guardando lo spettacolo su fiume: è nel riflesso sull'acqua che l'opera acquista tutto il proprio senso.
Le figure disegnate, su sfondo azzurro, sono tutte legate all'elemento in cui il murales si deve specchiare. Così tuffatori, canoisti e creature marine di ogni tipo si ritrovano "dipinte" nel fiume Šešupė, in maniera assolutamente geniale.


Murales al contrario sul fiume ŠešupėMurales al contrario sul fiume ŠešupėMurales al contrario sul fiume ŠešupėMurales al contrario sul fiume Šešupė

Leggi anche...

Il gigantesco murale creato dallo street artist eL Seed su 50 edifici di un quartiere de Il Cairo
440 scarpe con tacco appese su un palazzo: il memoriale turco per ricordare le donne uccise dal marito
11 delle trasformazioni più estreme compiute dagli attori per interpretare un personaggio
I lavori all'uncinetto di Susanna Bauer trasformano foglie secche in opere d'arte
Ecco da dove vengono i 20 meme più famosi del web!
Lo spettacolo della moschea Nasir al-Molk, baciata dall'arcobaleno ogni mattina
Il gigantesco murale creato dallo street artist eL Seed su 50 edifici di un quartiere de Il Cairo 440 scarpe con tacco appese su un palazzo: il memoriale turco per ricordare le donne uccise dal marito 11 delle trasformazioni più estreme compiute dagli attori per interpretare un personaggio
I lavori all'uncinetto di Susanna Bauer trasformano foglie secche in opere d'arte Ecco da dove vengono i 20 meme più famosi del web! Lo spettacolo della moschea Nasir al-Molk, baciata dall'arcobaleno ogni mattina