Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Kayabykiya Tavern, il locale che impiegava delle scimmiette come camerieri
Kayabykiya Tavern è una tradizionale sake-house, situata a Utsunomiya, a nord di Tokyo (Giappone). Il proprietario del locale, Kaoru Otsuka, possiede due macachi, e ha deciso di lasciarsi aiutare da loro nella gestione del locale.
Kayabykiya Tavern, il locale che impiegava delle scimmiette come camerieri
Kayabykiya Tavern è una tradizionale sake-house, situata a Utsunomiya, a nord di Tokyo (Giappone). Il proprietario del locale, Kaoru Otsuka, possiede due macachi, e ha deciso di lasciarsi aiutare da loro nella gestione del locale.
Kayabykiya Tavern è una tradizionale sake-house, situata a Utsunomiya, a nord di Tokyo (Giappone).
Il proprietario del locale, Kaoru Otsuka, possiede due macachi, e ha deciso di lasciarsi aiutare da loro nella gestione del locale.
Una delle scimmie, Yat-chan, di dodici anni, ha imparato a prendersi cura dei clienti guardando Kaoru lavorare. Non era intenzione di quest'ultimo, infatti, impegnare i macachi nel lavoro: sono stati loro a darsi da fare. "Un giorno gli ho dato una salvietta calda, per curiosità, e l'ha portata al cliente". Yat-chan, vestita con una camicetta, prendeva gli ordini dei clienti e gli portava i drink.
Il macaco più giovane, Fuku-chan, con meno esperienza, si limitava a portare le salviette.

Entrambe le scimmiette ricevevano degli edamame dai clienti, come mancia per il servizio. L'ambiente assicurava il corretto trattamento degli animali, e l'adesione alle leggi Giapponesi sullo sfruttamento: le scimmiette possono lavorare solo due ore al giorno.

Dopo il terremoto e lo tsunami del 2011, la taverna è stata abbandonata, ma i macachi sono rimasti con il loro padrone.

scimmia come camerierescimmia come camerierescimmia come camerierescimmia come camerierescimmia come camerierescimmia come camerierescimmia come cameriere

Copiato!