Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Serpent d’océan: il gigantesco serpente che emerge dalle acque sulle coste di Nantes
A Nantes, in Francia, a un passo dalla riva presso l'estuario della Loira, un enorme serpente emerge dalle acque. Si chiama Serpent d’océan, ed è lungo ben 130 metri.
A Nantes, in Francia, a un passo dalla riva presso l'estuario della Loira, un enorme serpente emerge dalle acque.
Si chiama Serpent d’océan, ed è lungo ben 130 metri. Si tratta di una scultura dell'artista franco-cinese Huang Yong Ping, e fa parte della collezione d'arte pubblica permanente posizionato lungo l'estuario.
L'installazione è un enorme scheletro d'alluminio, che viene continuamente coperta e scoperta dalla marea. Quando questa scende, il mare rivela il gigantesco serpente come se fosse un portentoso reperto archeologico. La forma curva del serpente rispecchia quella del ponte Saint-Nazaire lì vicino, e permette alla scultura di armonizzarsi con l'ambiente circostante.

L'artista, che si dovette trasferire in Francia dopo che la Cina aveva censurato molti dei suoi lavori negli anni '80, ha voluto portare in Europa un animale collegato alla mitologia cinese.
Anche se sembra un colosso massiccio e granitico, il Serpent d’océan è pieno di movimento: la coda a frusta taglia graziosamente l'acqua, e dà l'impressione che il copro si muova verso la riva.
L'opera continua a rivelarsi e nascondersi, cambiando forma in mezzo alle onde e alla mutevole luce ambientale. E, negli anni, ha iniziato ad ospitare molte alghe e altri piccoli organismi del mare.

Serpent d’océan
Yves LC [CC BY-SA 3.0], from Wikimedia Commons




Snake Skeleton by Loïc VINCENT on 500px.com








Serpent de Mer by MagicShoot Chaleil philippe on 500px.com






Saint Brévin by Argentic Raw on 500px.com







Game of Thones Saison 8 by Frédérique Cl on 500px.com





Copiato!