Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
La bellezza della rosa Osiria, nei cui petali si combinano bianco e rosso rubino
Esistono oltre 150 specie di rosa. Questi fiori belli e fragranti sono simbolo di romanticismo fin dai tempi antichi.
La bellezza della rosa Osiria, nei cui petali si combinano bianco e rosso rubino
Esistono oltre 150 specie di rosa. Questi fiori belli e fragranti sono simbolo di romanticismo fin dai tempi antichi.

Esistono oltre 150 specie di rosa. Questi fiori belli e fragranti sono simbolo di romanticismo fin dai tempi antichi. Di recente, il numero delle varietà di rosa disponibili sul mercato è aumentato grazie agli ibridi creati dagli orticoltori. In particolare, una pianta diventata popolare (soprattutto grazie al web) è la rosa Osiria. Famosa per i suoi petali bicolore, in cui si incrocio un rosso rubino e un bianco candido, il suo aspetto è effettivamente impressionante.

Originaria della Germania, è stata creata nel 1978 da un orticoltore chiamato Reimer Kordes. La rosa Osiria deve la sua fama ad alcune fotografie girate in rete, che tuttavia non riportano il suo aspetto in modo troppo fedele. Alcune foto di questa rosa sono state modificate per rendere i colori più vividi e puri. In realtà, questo fiore non mostra un colore bianco così pulito, e il rosso è tendenzialmente meno intenso (le foto incorporate nel tweet qui sotto, dove il rosso delle rose è particolarmente scuro, sono presumibilmente editate, mentre le altre dovrebbero essere più fedeli al vero aspetto della pianta).

Nonostante questo, benché sia difficile da trovare, non c'è ragione per non provare a piantare una rosa Osiria. La pianta ha bisogno di cure puntuali, essendo suscettibile a parassiti e a malattie come l'oidio. Se curata in modo appropriato, però, la rosa diventerà anno dopo anno sempre più bella.

Rosa OsiriaRosa OsiriaRosa Osiria
Copiato!