Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.
Diventiamo grandi insieme a voi. Seguici su Facebook
info_icon
Siamo appassionati di belle notizie, ne abbiamo ancora un sacco da postare.
fbox_icon fbox_icon fbox_icon fbox_icon

Rainbow Gathering, i raduni dei moderni "hippy" all'insegna della semplicità e della comunione con la natura

Pubblicato il giorno 02/04/2020 alle ore 15:04
Chi li ha vissuti troverà familiari le credenze e lo stile di vita delle cosiddette moderne "Rainbow Family". Erano gli anni 60 del 900, quando la cultura hippy iniziò a prendere piede negli Stati Uniti fino a conquistare il mondo intero, una cultura che durante la Guerra del Vietnam sposava gli ideali della non-violenza, dell'amore e dell'armonia, con una spiccata critica al nucleare e ai valori della classe media. Il rispetto per la natura e per gli animali erano messi al primo posto, insieme alla libertà sessuale e all'uso di droghe psichedeliche per espandere le proprie capacità creative e non.

Col tempo questo fenomeno si è appiattito, l'avvento di nuove usanze, il progresso tecnologico e il manifestarsi di nuove problematiche sociali hanno pian piano oscurato le battaglie dei figli dei fiori. Tuttavia ancora oggi c'è la possibilità per coloro i quali si sentano rappresentati da alcuni dei loro ideali e che conducono uno stile di vita basato sull'amore e sulla semplicità, di ritrovarsi ogni anno nei Rainbow Gatherings, degli incontri che fin dal 1972 continuano a coinvolgere tantissime persone provenienti da ogni angolo del globo e che siamo orgogliosi di potervi mostrare attraverso i fantastici scatti concessici dal fotografo Benoit Paillé.

Sono eventi totalmente gratuiti e senza scopo di lucro, il cui filo conduttore è una delle profezie dei nativi americani:

"Quando la terra sarà devastata e gli animali inizieranno a morire, una nuova tribù di persone verrà sulla terra da molti colori, classi, credi e chi con le loro azioni e azioni renderà di nuovo verde la terra.Saranno conosciuti come i Guerrieri dell'Arcobaleno"

Si tengono d'estate e hanno una durata di circa un mese. Il tempo è scandito dal ciclo lunare, per questo gli eventi iniziano con l'avvento della luna nuova e finiscono con l'arrivo della successiva.
Il luogo cambia ogni anno e di solito si sceglie un posto isolato, difficilmente raggiungibile da turisti e nativi e soprattutto immerso nella natura. Lo spirito è quello di creare una comunità gestita attraverso il metodo del consenso, ovvero ogni decisione è presa dal gruppo, in maniera coesa e prevenendo ogni forma di malcontento, includendo alle opinioni della maggioranza, anche il pensiero di chi obietta.
Non essendoci case ed elettricità, si vive in stretto contatto con la natura, e ci si procura da mangiare attraverso il versamento di offerte spontanee nel cosiddetto cappello magico e il successivo acquisto di cibo strettamente biologico.
Diversamente dagli hippy però, vi è il divieto di portare con sè droghe pesanti, tabacco e alcool, fatta eccezione per alcuni riti occasionali.

Ecco quindi una carrellata di scatti tratti dagli album di Benoit Paillé. Se vi piacciono i suoi lavori, non dimenticatevi di seguirlo sul suo profilo Instagram.

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy


Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni HippyPace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni HippyPace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Pace, amore ed armonia. Ecco i moderni Hippy

Rainbow Gathering foto

Rainbow Gathering foto

Rainbow Gathering foto


Ringraziamo Benoit Paillé per averci dato il permesso di postare le sue foto. Potete seguirlo sul suo profilo Instagram o visitare il suo profilo Flickr



Leggi anche...

La difficile realtà dietro una fiaba: la vera storia di Winnie the Pooh e Christopher Robin
Le foto a infrarossi di Chernobyl che mostrano come è oggi la città fantasma
Le foto del Dia de los muertos, il giorno dei morti messicano che affonda le sue radici nella cultura azteca
Gli animali del Madagascar ritratti nelle impressionanti foto di Ben Simon Rehn
Ritratti e foto di native americane teenager negli anni 1800-1900
Donne vestite solo con le ombre della natura: il progetto di Emilio Jiménez
La difficile realtà dietro una fiaba: la vera storia di Winnie the Pooh e Christopher Robin Le foto a infrarossi di Chernobyl che mostrano come è oggi la città fantasma Le foto del Dia de los muertos, il giorno dei morti messicano che affonda le sue radici nella cultura azteca
Gli animali del Madagascar ritratti nelle impressionanti foto di Ben Simon Rehn Ritratti e foto di native americane teenager negli anni 1800-1900 Donne vestite solo con le ombre della natura: il progetto di Emilio Jiménez