Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.
Diventiamo grandi insieme a voi. Seguici su Facebook
info_icon
Siamo appassionati di belle notizie, ne abbiamo ancora un sacco da postare.
fbox_icon fbox_icon fbox_icon fbox_icon

Il grattacielo di carta ispirato agli origami per ospitare gli sfollati dai disastri naturali

Pubblicato il giorno 16/06/2018 alle ore 00:05
Il premio di architettura Skyscraper Competition 2018 ha visto un vincitore molto particolare. Si chiama Skyshelter.zip, ed è stato ideato da tre designer polacchi, Piotr Panczyk, Damian Granosik e Jakub Kulisa.
La struttura è ispirata dall'arte giapponese degli origami: l'idea è quella di un intero grattacielo tutto di carta, in grado di essere trasportato con un elicottero quando è ancora ripiegato, e di aprirsi in poco tempo, grazie ad un pallone di elio che lo spinge verso il cielo.
Come suggerisce il nome stesso, sarebbe un edificio in un formato iper-compresso, che potrebbe essere usato per le emergenze, ad esempio per salvare gli sfollati dopo un disastro naturale.


Ma non è tutto: oltre ad ospitare mille persone nei suoi 100 metri di altezza, può contenere anche un orto per produrre immediatamente il cibo necessario. Con lastre di metallo stampate in 3D per assicurare la stabilità, ha anche un sistema interno di depurazione dell'acqua piovana e può produrre energia grazie a celle solari incorporate.

Grattacielo di carta
Piotr Panczyk


Grattacielo di carta

Leggi anche...

Per 32 anni, questo chef giapponese ha illustrato i più deliziosi pasti con cui si è nutrito
La tenerezza dello scoiattolo volante giapponese
Alcune tenere foto di quando le fattorie usano i paraorecchi per proteggere i vitellini dal freddo
Tatuaggi 3D: il capolavoro di un artista berlinese
Le rovine di una chiesa di 1600 anni fa sono emerse dal lago Iznik, in Turchia
Bauhaus: storia della scuola che cambiò per sempre il rapporto tra arte, design e tecnica
Per 32 anni, questo chef giapponese ha illustrato i più deliziosi pasti con cui si è nutrito La tenerezza dello scoiattolo volante giapponese Alcune tenere foto di quando le fattorie usano i paraorecchi per proteggere i vitellini dal freddo
Tatuaggi 3D: il capolavoro di un artista berlinese Le rovine di una chiesa di 1600 anni fa sono emerse dal lago Iznik, in Turchia Bauhaus: storia della scuola che cambiò per sempre il rapporto tra arte, design e tecnica