Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Storia e passato
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.

Il gatto del Bengala: il particolarissimo felino domestico dal mantello maculato

Pubblicato il giorno 21/09/2019 alle ore 12:45
Il gatto del Bengala è una particolarissima varietà ibrida di gatti, derivati dall'incrocio tra un gatto domestico, un gatto leopardo (Prionailurus bengalensis) e un Mau egiziano.
Riconosciuta come razza soltanto di recente, nel 1991, ha diverse particolarità. Il mantello, infatti, è maculato, simile a quello di un leopardo. L'apporto genetico del Mau egiziano, inoltre, conferisce al pelo dei caratteristici bagliori dorati.

Descrizione del gatto del Bengala



Il gatto del Bengala è nato grazie alla californiana Jean Mill, allevatrice, psicologa ed esperta di genetica. Per prima, ella fece incrociare un gatto leopardo asiatico con un gatto domestico della California. Ci vollero diversi anni per ottenere l'attuale gatto del Bengala: i geni del selvatico leopardo asiatico dovevano essere "diluiti" nel corso di diverse generazioni, per assicurare un temperamento più affidabile e amichevole. Oggi la popolarità di questa varietà sta crescendo vertiginosamente.

I gatti del Bengala, infatti, sono intelligenti, energici e giocosi. Molti affermano che non solo alcuni di questi felini riportano al padrone gli oggetti lanciati, ma anche che adorano giocare in acqua.
L'Associazione Interazionale del Gatto descrive il Bengala come attivo e curioso, amante del gioco e dell'arrampicata, ma in grado di essere un compagno devoto, che entra a far parte facilmente della famiglia.

Foto del gatto del Bengala



Gatto del bengala
Gatto del bengala che giocaUn gatto del bengala scuro

Il gatto del Bengala è abbastanza grosso: i maschi possono arrivare a 7 kg. Le femmine, invece, non superano i 5. Il corpo è muscolo è snello.

Primo Piano di un gatto del bengalaGatto del bengala in casaGatto del bengala sul prato

Leggi anche...

"La mia gatta è la miglior compagna di scalate che io possa desiderare"
Ecco il Pika, il tenero e leggendario animale che è stato avvistato per la prima volta dopo 20 anni
I minuscoli dettagli delle ali delle farfalle in incredibili fotografie macro
Il piccione delle nicobare è il parente più stretto del dodo, e le sue piume sono un'opera d'arte della natura
Gli animali più strani e inquietanti trovati nei fondali oceanici
Il profondo legame tra i cacciatori mongoli di Altai e le loro aquile reali
"La mia gatta è la miglior compagna di scalate che io possa desiderare" Ecco il Pika, il tenero e leggendario animale che è stato avvistato per la prima volta dopo 20 anni I minuscoli dettagli delle ali delle farfalle in incredibili fotografie macro
Il piccione delle nicobare è il parente più stretto del dodo, e le sue piume sono un'opera d'arte della natura Gli animali più strani e inquietanti trovati nei fondali oceanici Il profondo legame tra i cacciatori mongoli di Altai e le loro aquile reali