Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
I quaderni con gli appunti e gli schizzi di Leonardo digitalizzati dal V&A Museum di Londra
Il Victoria and Albert Museum di Londra ha di recente pubblicato le scansioni digitali di alcuni quaderni di Leonardo da Vinci, ed è possibile sfogliarli interamente, esplorando gli appunti e i disegni del celeberrimo inventore, pittore, scultore e architetto del Rinascimento.
Il Victoria and Albert Museum di Londra ha di recente pubblicato le scansioni digitali di alcuni quaderni di Leonardo da Vinci, ed è possibile sfogliarli interamente, esplorando gli appunti e i disegni del celeberrimo inventore, pittore, scultore e architetto del Rinascimento.
Contenendo sia riflessioni scientifiche sia artistiche, le pagine sono scritte in quella che viene detta "scrittura speculare", che risulta come se fosse una scrittura normale riflessa in uno specchio, procedendo da destra a sinistra. Gli studiosi si sono chiesti spesso il motivo per cui Leonardo scriveva così, pensando che potrebbe semplicemente essere stato più facile per un mancino rispetto alla scrittura normale.
Il sito del museo dice che è possibile decifrare la scrittura speculare di Leonardo: basta abituare l'occhio allo suo stile.
I quaderni che vedete fanno parte della collezione Forster Codices, lasciata in eredità da John Forster al museo nel 1876.

Per vedere i quaderni completi, vi rimandiamo al sito del museo.

Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)Quaderni di Leonardo (Forster Codices)
Copiato!