Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Una serie di rare fotografie a colori che mostrano il volto di Istanbul nel 1890
L'odierna Istanbul è caratterizzata da una storia lunga e da una cultura ricchissima (che culminò, tra le altre cose, nella magnifica basilica di Santa Sofia). Conosciuta come Bisanzio e poi come Costantinopoli, assunse il nome odierno soltanto nel 1930.
Una serie di rare fotografie a colori che mostrano il volto di Istanbul nel 1890
L'odierna Istanbul è caratterizzata da una storia lunga e da una cultura ricchissima (che culminò, tra le altre cose, nella magnifica basilica di Santa Sofia). Conosciuta come Bisanzio e poi come Costantinopoli, assunse il nome odierno soltanto nel 1930.

L'odierna Istanbul è caratterizzata da una storia lunga e da una cultura ricchissima (che culminò, tra le altre cose, nella magnifica basilica di Santa Sofia). Conosciuta come Bisanzio e poi come Costantinopoli, assunse il nome odierno soltanto nel 1930. Oggi è la città più popolosa della Turchia, nonché uno dei più importanti centri economici e culturali.

Situata sullo stretto del Bosforo, che separa Europa e Asia, Istanbul è l'unica metropoli ad estendersi su due continenti. Un terzo della popolazione vive sul lato asiatico, mentre il centro storico e commerciale rimane su quello europeo. L'architettura della città riflette i tanti popoli che hanno passeggiato per le sue strade, e tanti imperi che hanno sfruttato la sua potenza economica. Edifici di origine romana rimangono visibili, accanto a quelli ottomani. 

Qui sotto potete avere uno scorcio di Istanbul nel 1890, quando l'Occidente conosceva ancora questa città come "Costantinopoli". Questa serie di fotografie a colori sono state realizzate con la tecnica della fotocromia (la stessa sfruttata per ritrarre il Tirolo proprio nello stesso periodo). Il processo permetteva di ottenerere stampe a colori combinando una serie di negnativi in bianco e nero: fu uno dei primi a consentire la produzione in massa di stampe con colori vividi.

Queste fotocromie permettono di apprezzare la bellezza della metropoli in una fase molto particolare della sua storia: quella in cui l'Impero Ottomano, ormai al tramonto, stava per cedere il passo alla Repubblica di Turchia, prima che le Guerra Mondiali trasformassero per sempre il volto dell'Europa.

La fontana del sultano Ahmed
La moschea Yeni Cami al chiaro di luna
La moschea Yeni Cami al chiaro di luna
Il quartiere del Fenerbahçe
Il quartiere del Fenerbahçe
Il porto di Costantinopoli
Il porto di Costantinopoli
Ponte di Galata
Ponte di Galata
Il complesso Koca Sinan Pasha
Il complesso Koca Sinan Pasha
Nei pressi del Seraskerat (Ministero della Guerra)
Nei pressi del Seraskerat (Ministero della Guerra)
Il corso d'acqua del Corno d'Oro
Il corso d'acqua del Corno d'Oro
Skyline di Istanbul
Skyline di Istanbul
Ponte Galata e vista su Pera
Ponte Galata e vista su Pera
Il Bosforo, Rumeli e Anadali-Hissar
Il Bosforo, Rumeli e Anadali-Hissar

Immagini: Library of Congress / Pubblico Dominio

Copiato!