Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Il sorprendente design per un resort del Senegal costruito intorno agli alberi di baobab del luogo
Proposto per un hotel resort di Dakar, il concept della firma architetturale SAOTA è appena stato nominato tra i finalisti del World Architecture Festival del 2021.
Il sorprendente design per un resort del Senegal costruito intorno agli alberi di baobab del luogo
Proposto per un hotel resort di Dakar, il concept della firma architetturale SAOTA è appena stato nominato tra i finalisti del World Architecture Festival del 2021.

Proposto per un hotel resort di Dakar, il concept della firma architetturale SAOTA è appena stato nominato tra i finalisti del World Architecture Festival del 2021. Chiamato La Reserve, il design prende ispirazione dalla cultura locale, e integra con eleganza l'edificio con il paesaggio circostante, punteggiato di enormi baobab.

L'hotel è progettato per inserirsi nel paesaggio senza competere con la bellezza naturale dell'area circostante. Gli architetti hanno ideato una serie di piccole costruzioni che hanno la forma di un'onda che si dispiega tra gli alberi. L'albero più grande è al centro dell'hotel: questo onorerebbe le usanze dei popoli senegalesi, secondo cui l'albero di baobab più grande della comunità diventa un luogo di incontro.

L'idea è quella di realizzare un'architettura che sia fortemente legata al luogo, grazie all'impiego di materiale naturale. L'opera risultante non soltanto rispetta i suoi dintorni, ma li eleva promuovendo anche una connessione più profonda con il panorama. Le strutture dell'hotel si ispirano alle tipiche capanne africane, e ai kraals, villaggi composti da vari rifugi protetti da una recinzione. L'idea è che siano proprio gli artigiani del luogo a realizzare le strutture.

SAOTASito Web - Instagram - Facebook - LinkedIn

Copiato!