Homepage Trending Fatti strani
Non perderti neanche un post: seguici su Facebook
Mondo e Culture
Animali e Natura
Fotografia
Arte e Architettura
Persone
Cibo
Eros
Must-see e Must-have
Diventiamo grandi insieme
a voi. Seguici su Facebook.

Username

Password

Ricordami

Diventiamo grandi insieme a voi. Seguici su Facebook
info_icon
Siamo appassionati di belle notizie, ne abbiamo ancora un sacco da postare.
fbox_icon fbox_icon fbox_icon fbox_icon
Condividi il tuo odio.
Solo su WeHate
Tutta Colpa delle Parole

Questi intagli nel legno del 16esimo secolo sono così in miniatura che ci sono voluti i raggi X per esaminarli al completo

Pubblicato il giorno 07/01/2017 alle ore 16:44
Di recente, i ricercatori hanno raccolto alcuni piccoli oggetti religiosi dai musei e dalle collezioni private. Si tratta di intagli in legno di bosso. Ne risultano esistere soltanto 135 nel mondo, perché sono stati prodotti soltanto in limitate zone geografiche e per poco tempo.
Si pensa che questi intagli siano stati creati tra il 1500 e il 1530, in Olanda e nelle Fiandre. L'ascesa della nuova classe mercantile in Europa ha creato una domanda di mercato per oggetti religiosi pregiati. Dopo la Riforma, però, molti di questi accessori religiosi sono andati "fuori-moda" - dal momento che la ricerca della salvezza si è spostata altrove, principalmente nel culto del lavoro in cerca dei segni della predestinazione.

Questi intagli sono così minuscoli da essere non ben visibili all'occhio umano. Non è ancora chiaro come siano stati prodotti questi oggetti. Per cercare indizi, i ricercatori hanno usato i raggi X.



intagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniatureintagli nel legno 16esimo secolo miniature

Leggi anche...

Le città del mondo riflesse in gocce d'acqua
Gli animali minimali di Andrea Minini
Due anni di viaggi documentati come dipinti su una moleskine
Ecco la prima Biennale dell'architettura in bambù, nelle campagne cinesi
Campi di luce: questo artista tinge i deserti di una sfumatura fiabesca grazie a 50000 led
Ecco come apparirebbe l'Euro se fosse stato progettato da questa studentessa ungherese
Le città del mondo riflesse in gocce d'acqua Gli animali minimali di Andrea Minini Due anni di viaggi documentati come dipinti su una moleskine
Ecco la prima Biennale dell'architettura in bambù, nelle campagne cinesi Campi di luce: questo artista tinge i deserti di una sfumatura fiabesca grazie a 50000 led Ecco come apparirebbe l'Euro se fosse stato progettato da questa studentessa ungherese